GIARDINO DEL PRINCIPE MUSICA: EUGENIO FINARDI

ore 21.30 – Arena Estiva Giardino del Principe.

Ingresso: posto unico € 15,00.

Loano. Domani sera farà tappa nell’estate loanese Eugenio Finardi con il suo Electric Tour 2011. Il concerto, promosso dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Loano e organizzata dalla I.So THeatre, prenderà il via alle ore 21.30, nell’Arena Estiva Giardino del Principe.

Dopo avere esplorato il “Fado”, la sua “Anima Blues”, il teatro canzone di “Suono”, il progetto “Il Cantante al microfono” su Vladimir Visotsky (Targa Tenco 2008) ed essere arrivato ad esibirsi al Teatro alla Scala di Milano, Finardi torna a quel rock che lo ha accompagnato per gli ultimi quarant’anni, con una rock band di alto livello, che farà rivivere con nuove sonorità elettriche quella “musica ribelle”, che lo ho reso uno dei cantautori più amati delle ultime generazioni. Il grande eclettismo musicale e tutti gli orizzonti che Finardi ha varcato in questi anni, non possono certo prescindere dallo spirito rock di cui, a partire dagli anni ’70, è stato uno dei principali pionieri all’interno della scena musicale italiana. Più di quarant’anni di vita rock che lo stesso cantautore ha provato a far rivivere nel suo primo libro – Spostare l’orizzonte (Rizzoli), scritto a quattro mani con Antonio G. D’Errico, che accompagna idealmente questo nuovo tour.

“Il libro nasce dalla necessità di ampliare un po’ i contenuti delle canzoni, – dice Finardi – che sono un efficace veicolo per comunicare un’idea semplice, in maniera emozionale. Ma per elaborare in modo più complesso un concetto bisogna per forza di cose scrivere o recitare. Anche perché se si fanno simili tentativi con le canzoni, spesso i risultati sono noiosissimi. C’è gente che si è sposata con una mia canzone – prosegue il cantautore -, gente che ha dato un nome ai propri figli. Sono situazioni che non possono non metterti una certa responsabilità addosso. E quando questo dura per quarant’anni, diventi quasi uno di famiglia per questa gente, che in realtà non ti conosce poi così a fondo”.

Ecco da dove nasce la necessità di aprirsi così, “di darsi un po’” alla sua grande famiglia, per raccontare più da vicino chi è quel “grande ossimoro di Eugenio Finardi”. Non resta che ascoltare le magiche melodie di classici come “Extraterreste”, “Musica Ribelle”, “La Radio”, che Finardi farà splendere sotto una luce nuova al fianco di brani ripescati nella profonda memoria dei primi anni. La prevendita dei biglietti si svolge da Lollipop dischi, a Loano, in Via Garibaldi 64, tel. 019.675488. Il costo del biglietto è di euro 15,00 unico, diritto di prevendita € 1,20. La sera dello spettacolo i biglietti potranno essere acquistati direttamente al Giardino del Principe a partire dalle ore 20.
(Fonte IVG.it)